Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Gli hotel e il Turismo online: il caso HotelTonight



Gli hotel e il Turismo online: il caso HotelTonight

HotelTonight, l’ultima tendenza per il comparto dell’hotellerie

Gli hotel, lo sanno fin troppo bene gli assidui e numerosi frequentatori del blog Turismo Uninform, rappresentano le realtà turistiche che, insieme alle compagnie aeree, risultano essere maggiormente interessate dal fenomeno sempre più esteso della distribuzione online.

Del resto, non è affatto un mistero che proprio i voli e gli hotel restino tuttora i prodotti turistici in assoluto più intermediati dalle principali OTA(Online Travel Agency) a livello internazionale.

Ebbene, alla luce di questa brevissima considerazione preliminare, il blog Turismo Uninform desidera quest’oggi occuparsi proprio di distribuzione online per il comparto alberghiero e lo fa condividendo con tutti gli appassionati lettori l’ultima tendenza del momento, HotelTonight.

Per chi ancora non lo conoscesse, HotelTonight è un’applicazione Mobileche permette ai suoi utilizzatori la prenotazione last minute di hotel, e fin qui nulla di particolarmente nuovo sul fronte della distribuzione online.

La vera innovazione introdotta da questo nuovo player turistico consiste, invece, nell’ideazione di un nuovo modello di business grazie al quale è possibile prenotare un determinato hotel solo ed esclusivamente nel medesimo giorno del check-in. Come se non bastasse, poi, anche gli hoteldisponibili per questo tipo di prenotazione sono particolarmente selezionati in quanto per ogni destinazione turistica vengono visualizzate soltanto di tre strutture alberghiere al giorno, una “basic”, una “hip” ed una “elegant”.

Inoltre, allo scopo di garantire una maggiore democratizzazione di questocanale distributivo, HotelTonight inibisce l’immissione di offertegiornaliere da parte delle strutture alberghiere e, al contrario, garantisce la rotazione degli hotel aderenti a questo circuito.

Nato negli Stati Uniti nel 201, HotelTonight ha intrapreso una strategia di espansione particolarmente forte tanto da arrivare anche in Europa (Parigi, Berlino, Nizza e Bruxelles) e Sud America (Mexico City e Acapulco). Non a caso l’interessantissima applicazione Mobile per la prenotazione last minute di hotel è passata da 30 destinazioni turistiche servite l’anno scorso a ben 70 di quest’anno, una circostanza, questa, che ha consentito alla start up statunitense di raddoppiare anche il proprio personale ed aprire addirittura un ufficio nella capitale britannica.

L’Europa, grazie ai suoi elevati tassi di penetrazione di smartphone (in particolar modo per Inghilterra, Francia e Germania) è divenuto un mercato molto interessante per HotelTonight e non è affatto escluso che anche l’Italia entri a far parte delle mire espansionistiche di questa azienda.

Al di là dei successi finora registrati da HotelTonight, il blog Turismo Uninform desidera comunque richiamare l’attenzione di tutti gli operatori turistici sul corretto utilizzo di canali di vendita di questo tipo.

Senza alcuna ombra di dubbio essi rappresentano opportunità concrete dibusiness aggiuntivo per gli hotel ma, allo stesso tempo, se eccessivamente utilizzati, questi canali distributivi possono indurre ad un abuso del last minute da parte dell’albergatore e indurre l’utenza ad attendere tariffe sempre più scontate e, quindi, deleterie in termini di marginalità per lestrutture alberghiere.

Il consiglio, quindi, è quello di sfruttare sicuramente queste opportunità di business ma, allo stesso tempo, di realizzare altresì una seria ed efficacestrategia Mobile con la quale avviare un processo di graduale emancipazione dalle OTA (Online Travel Agency) e promuovere  una maggiore disintermediazione.

E tu, cosa ne pensi della nuova applicazione Mobile HotelTonight? Ritieni che essa possa configurarsi come uno dei tanti strumenti a disposizione degli albergatori in grado di garantire business aggiuntivo grazie all’intercettamento di nuove quote di viaggiatori finora estranee alle tradizionali modalità distributive online o, al contrario, come l’ennesimo escamotage per far fronte all’Inventory invenduto dell’hotel? Come verrà accolta dagli albergatori italiani questa interessantissima applicazione Mobile? E soprattutto, quali strategie distributive e promozionaliconsentirà HotelTonight alle strutture alberghiere nel breve e medio periodo?

Che tu sia un albergatore, un operatore turistico professionista o un appassionato di distribuzione online, Travel 2.0, Turismo digitale, Web Marketing, tecnologie Mobile e Turismo in generale, raccontaci la tuatestimonianza in presa diretta e condividila con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica immediatamente un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai fin da subito voce a tutte le tue opinioni segnalandoci di volta in volta quelle che ritieni essere le più efficaci best practice del settore, i tuoi consigli, le tue raccomandazioni ed i tuoi suggerimenti. Saremo più che lieti di poterne parlare diffusamente ed approfondire ulteriormente il dibattito dedicato al futuro della distribuzione online e del Turismo digitale.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa