Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Dati Turismo 2011: record di visitatori per Roma



Dati Turismo 2011: record di visitatori per Roma

Il 2011, ne sono certamente consapevoli gli assidui e numerosi lettori del blog Turismo Uninform, è stato un anno caratterizzato non solo da una profonda crisi finanziaria, ma anche da una lunga serie di processi di aggregazione e di fusione realizzati da diversi soggetti della filiera distributiva turistica che, insieme, hanno contribuito a mutare radicalmente gli scenari del Turismo nazionale ed internazionale.

 

Ed è proprio alla luce di queste considerazioni preliminari che in questi ultimi scampoli d’anno gli operatori turistici, siano essi Tour Operator,agenzie di viaggio tradizionali, hotel di catena o alberghi indipendenti, OTA (Online Travel Agency), B&B, compagnie di crociera, agriturismo,alberghi diffusi, compagnie aeree, villaggi turistici, vettori ferroviari, ecc., si ritrovano ora alle prese con i primi bilanci definitivi e con la speranza di lasciarsi definitivamente alle spalle la devastante crisi finanziaria che ha interessato l’intero comparto turistico e non solo.

 

Nel frattempo, però, alla voglia di riscatto più volte evidenziata dal Turismo nazionale ed internazionale ed agli studi di settore che lasciano già intravedere le primissime tendenze che a diverso titolo si realizzeranno nel corso del 2012, gli istituti preposti al monitoraggio dei flussi turistici divulgano già i primi dati riepilogativi relativamente al fenomeno turistico 2011 e le primissime proiezioni per il nuovo anno.

 

Contrariamente a quello che ci si potrebbe aspettare per effetto della recente crisi finanziaria, alcuni di questi dati testimoniano casi di particolare successo, ed è proprio di uno di questi casi che parleremo quest’oggi sul blog Turismo Uninform.

 

Nello specifico, l’EBTL ((l’Ente Bilaterale del Turismo) ha recentemente divulgato i dati relativi ai flussi turistici nella capitale ed i numeri parlano di un vero e proprio boom del Turismo.

 

Stando ai dati dell’EBTL (l’Ente Bilaterale del Turismo), quindi, nel corso del 2011 si sono registrati oltre un milione di turisti in più rispetto allo scorso anno. Nel dettaglio, infatti, gli arrivi si sono attestati a quota 11.405.160, facendo così registrare un saldo positivo rispetto al 2010 pari al +8,36% (10.525.000)  e addirittura del 13,25% a confronto con il 2007 (10.080.000).

 

Sempre secondo le stime dell’EBTL (l’Ente Bilaterale del Turismo), poi, nel 2011 a Roma si sono registrate ben 28.528.545 presenze, un dato, questo, che fa segnare un +7,55 rispetto allo scorso anno e un 10,1% a confronto con il 2007.

 

In buona sostanza, nella città eterna il 2011 ha rappresentato un anno d’oro per il Turismo romano grazie ad un milione di turisti in più e ben due milioni di presenze in più rispetto al 2010!

 

Ad una lettura più attenta delle stime dell’EBTL (l’Ente Bilaterale del Turismo), è possibile inoltre comprendere meglio l’andamento dei flussi turistici a Roma. Nello specifico, infatti, la nazionalità che ha registrato il tasso di crescita più elevato è stata la brasiliana con un +18,20%, seguita dalla russa con il 17,33% e da quella cinese con il 13,24%.

 

Ma anche i turisti canadesi ed americani registrano un netto aumento attestandosi al +12,27% e +12,15% rispettivamente, seguiti poi dai messicani con il +9,23%, gli argentini con il +9,07%, i venezuelani con il +9,09%.  Ultimi, invece, in termini di aumento percentuale i turisti tedeschi con il +8,42% e gli inglesi con il +7,82%.

 

Interessanti, infine, le proiezioni per il Capodanno. Per il periodo tra il 29 Dicembre ed il 2 Gennaio, infatti, le prenotazioni di camere d’albergo fanno registrare un +3,76% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno ed un +2,48% di presenze in più.

Una prova importante, quest’ultima, che chiude definitivamente le polemiche sulla tanto vituperata tassa di soggiorno per la quale si erano paventate drastiche riduzioni dei flussi turistici a danno dell’intero Sistema Turismo Italia.

 

I dati dell’EBTL (l’Ente Bilaterale del Turismo), quindi, contribuiscono a stemperare il clima di diffuso pessimismo che in più occasioni ha interessato il comparto turistico nazionale ed internazionale ed il blog Turismo Uninform non può che sottoscrivere questo invito rivolto a tutti gli operatori turistici.

 

Cosa ne pensi dei dati sul Turismo diffusi dall’EBTL (l’Ente Bilaterale del Turismo)? Ritieni che il 2012 possa davvero rappresentare un’inversione di tendenza per l’intero comparto turistico? L’Italia riuscirà a ricoprire nuovamente un ruolo strategico per i flussi turistici internazionali?

 

Che tu sia un operatore turistico di lungo corso o un appassionato di Turismo e distribuzione online e tradizionale, scrivi un tuo commento sul blog Turismo Uninform e segnalaci le tue opinioni. Saremo lieti di approfondire il dibattito sul futuro del Turismo e conoscere la tua testimonianza professionale.

 

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa