Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Come cambia lo scenario del Turismo online: Priceline acquisisce Kayak



Come cambia lo scenario del Turismo online: Priceline acquisisce Kayak

Per chi, come gli affezionatissimi e sempre più numerosi lettori, segue il blog Turismo Uninform avrà certamente notato l’interesse della Redazione nei confronti delle dinamiche relative alla distribuzione online, ai Social Media, al Web Marketing, al Travel 2.0 ed alle tecniche di posizionamento organico suimotori di ricerca, il cosiddetto SEO (Search Engine Optimization).

 

Ebbene, premesso ciò, quest’oggi il blog Turismo Uninform torna nuovamente ad occuparsi di motori di ricerca poiché il settore del Turismo digitale e dei viaggi online è stato interessato da uno stravolgimento storico destinato a far discutere moltissimo, anche in toni polemici, glioperatori turistici di tutto il mondo.

 

Nello specifico, infatti, Priceline, leader mondiale nelle prenotazioni alberghiere e gruppo quotato in borsa proprietario di Brand turistici online del calibro di Booking.com, Agoda.com e Rentalcars.com, ha annunciato poche ore fa la formalizzazione dell’acquisto di Kayak per un valore pari a 1,8 miliardi di dollari.

 

Per chi ancora non lo sapesse o avesse poca dimistichezza con le dinamiche del Turismo digitale e dei viaggi online, Kayak è un meta motore di ricerca in grado di realizzare ricerche multiple grazie all’interrogazione simultanea di diversi motori di ricerca e banche dati i cui risultati vengono armonizzati e visualizzati in un unico elenco. Sostanzialmente, quindi, si tratta di una realtà web che offre servizi di comparazione delle tariffe alberghiere ed aeree di centinaia di siti web terze parti.

 

La società, nata con l’obiettivo di offrire all’utenza un approccio innovativo nei confronti della ricerca di prodotti turistici online, è nata nel lontano 2004 dall’estro creativo dei co-fondatori di Expedia, Orbitz eTravelocity e rappresenta oggi una delle realtà più affermate e di successo a livello mondiale per quanto riguarda i motori di ricerca verticali.

 

L’acquisizione di Kayak da parte di Priceline.com dunque si configura come una ulteriore dimostrazione della tendenza alla concentrazione diofferta turistica all’interno del settore del Turismo online e il cui futuro sembra affidato sempre di più a pochissimi player turistici in grado di condizionare fortemente le strategie distributive e promozionali di hotel,compagnie aeree, compagnie di crociere, servizi di autonoleggio e così via.

 

Nel commentare l’operazione di acquisizione Steve Hafner, CEO e co-fondatore di Kayak ha dichiarato che l’ingresso “nel Gruppo Pricelinesignifica accelerare la nostra crescita e sviluppare ulteriormente Kayak”.

 

Per quanto riguarda i dettagli finanziari dell’acquisizione, invece, il blog Turismo Uninform desidera richiamare l’attenzione dei lettori sul valore che tale operazione assume. Nello specifico, infatti, degli 1,8 miliardi di dollari, ben 500 milioni saranno versati in contanti a Kayak ed il resto assumerà la forma di equity e stock option. Gli azionisti, invece, riceveranno ben 40 dollari per ogni titolo posseduto.

 

Non c’è alcun dubbio, quindi, che l’acquisizione di Kayak contribuisca fortemente al consolidamento e rafforzamento di uno dei più grandi Brand turistici all’interno del settore dei viaggi online e del Travel 2.0, Pricelineappunto.

 

E tu, cosa ne pensi dell’ingresso di Kayak all’interno del maxi network turistico di proprietà di Priceline? Ritieni che l’acquisizione del meta motore di ricerca dedicato ai viaggi online e al Travel 2.0 possa davvero configurarsi come una vera e propria scalata alla leadership mondiale diPriceline? Quali scenari intravedi per il futuro della distribuzione onlinealla luce di questa acquisizione? Quali strategie distributive e promozionali realizzeranno gli altri player della filiera distributiva turistica online per fronteggiare o arginare l’ascesa di Priceline?

 

Che tu sia un operatore turistico di lungo corso o un fervido appassionato di distribuzione online, Social Media, Web Marketing, SEO (Search Engine Optimization), dinamiche turistiche e Turismo in generale, segnalaci la tua testimonianza diretta e condividila con tutti i lettori delblog Turismo Uninform.

 

Pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai voce alle tue opinioni evidenziando tutti i tuoi suggerimenti, i tuoiconsigli, le tue raccomandazioni e quelle che ritieni essere le più efficacibest practice da utilizzare in questo contesto. Saremo lieti di poterne discutere insieme ed approfondire, così, il dibattito sul futuro della distribuzione online e del Travel 2.0.

 

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa