Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Coin ceremony per Msc Seaside e Fincantieri. Una tappa raggiunta!



Coin ceremony per Msc Seaside e Fincantieri. Una tappa raggiunta!

Con al Coin ceremony per Msc Seaside e Fincantieri, si raggiunge un primo traguardo importante nella costruzione di Msc Seaside, la prima di una coppia di navi da 323 metri, con una stazza lorda di 154mila tonnellate, che potranno ospitare più di 5200 crocieristi.

Questa cerimonia di antica tradizione marinara, prevede che  in occasione dell’impostazione del primo blocco della nave, Armatore e Costruttore posino delle monete all’interno della nave.  Di grande valore simbolico, la Coin ceremony per Msc Seaside e Fincantieri, si è svolta presso il cantiere di quest’ultimo di Monfalcone alla presenza, oltre che dell’amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono, del presidente di Msc Crociere Pierfrancesco Vago, l’amministratore delegato Gianni Onorato e la governatrice del Fvg Debora Serracchiani.

La prima delle due navi di classe Seaside di Msc Crociere sarà attiva da dicembre 2017 con crociere nei Caraibi in partenza da Miami per tutto l’anno. Msc Seaside è un pilastro centrale nell’ultradecennale piano industriale da 9 miliardi di euro della compagnia, che prevede la costruzione di 11 navi che entreranno in servizio tra il 2017 e il 2026.

Gianni Onorato, ceo di Msc Crociere, ha commentato: «La Seaside è una nave per crociere in mari caldi, con dotazioni innovative per consentire ai nostri croceristi di apprezzare al massimo il piacere del mare aperto e del sole. Sarà la nave con il massimo spazio all’aperto e offrirà più cabine con balcone, panorami marini e spazi comuni. Nove ristoranti offriranno cucine di tutto il mondo: tra questi un ristorante pan-asiatico realizzato in collaborazione con l’acclamato chef Roy Yamaguchi, un lussuoso ristorante di pesce con tavolo dello chef e una steakhouse internazionale di primo livello».

La Seaside potrà ospitare 5.200 crocieristi. La sua gemella entrerà in servizio nel 2018. C’è poi l’opzione per la costruzione di una terza nave di generazione Seaside con consegna entro il 2021.

Continua a seguire il blog di Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa