Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Gli appuntamenti del Carnevale in Italia: non solo Venezia e Viareggio



Gli appuntamenti del Carnevale in Italia: non solo Venezia e Viareggio

In molte città italiane, già dalla scorsa settimana, sono cominciati i festeggiamenti in occasione del Carnevale, la festa più colorata dell’anno che porta con sé tradizioni ed eventi caratteristici. Vediamo quali sono gli appuntamenti da non perdere! Partiamo dai più conosciuti.

Il Carnevale di Viareggio: famoso per i suoi carri allegorici, tra i più grandi al mondo, irriverenti, con la satira politica tra i temi principali. I festeggiamenti a Viareggio hanno avuto inizio già il 5 febbraio e si protrarranno fino al 28.

Altrettanto famoso il Carnevale di Venezia, con le sue tipiche maschere, sfarzose ed eleganti, in un ambiente magico che rende il tutto ancor più affascinante. Ribattezzato “la festa più gioiosa del mondo”, ha aperto le celebrazioni sabato 11 febbraio per concluderle il giorno 28.

Un Carnevale molto originale è quello di Satriano di Lucania (Potenza), che si sviluppa attorno all’idea della “Foresta che Cammina”, formata dai Rumit, uomini mascherati da alberi, e che porta con sé un messaggio ecologista che vede protagonisti i territori del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano. 24, 25 e 26 febbraio sono le date da segnare sul calendario.

Ad Acqualagna (Pesaro e Urbino), patria del tartufo nero, è il lancio di questo pregiato alimento l’usanza principale. L’appuntamento è il 19 febbraio e il gesto di regalare i tartufi è un modo per ricompensare gli estimatori che durante l’anno si recano nella cittadina marchigiana per acquistare e degustare questa ricercata prelibatezza. Il tutto, ovviamente, accompagnato da musica, balli e la classica sfilata dei carri.

Poi c’è lo storico Carnevale di Ivrea (Torino), noto per la battaglia delle arance e l’ “abbruciamento dello Scarlo”, un falò acceso per scacciare la negatività e come simbolo di rigenerazione. Da sabato 11 febbraio i festeggiamenti.

Nelle due isole, gli appuntamenti più famosi sono quello di Acireale, considerato il più bel Carnevale di Sicilia, le cui sfilate avranno inizio il 18 febbraio e quello di Mamoiada (Sardegna), con la vestizione e il corteo dei tradizionali Mamuthones, un vero e proprio rito che in passato serviva a propiziare buoni raccolti. Lungo calendario di eventi, dal 28 gennaio al 4 marzo.

Infine il Carnevale di Cento (Ferrara), ribattezzato il Carnevale d’Europa e gemellato con quello di Rio de Janeiro, con appuntamenti dal 12 febbraio al 12 marzo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa