Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Alpitour e la scalata a Swan Tour



Alpitour e la scalata a Swan Tour

La profonda crisi del Turismo che sta attanagliando l’Egitto inizia a far sentire i propri contraccolpi anche sulla filiera turistica italiana ed è esattamente in quest’ottica, infatti, che va interpretato l’ingresso di Alpitur nel capitale di Swan Tour, il celebre Tour Operator specializzato proprio nella destinazione turistica Egitto e alla cui guida siede l’amministratore unico di origini egiziane Georges Adly Zaki.

L’intesa tra Alpitour e Swan Tour prevede dunque l’ingresso nel capitale del Tour Operator specializzato sull’Egitto con una quota di minoranza pari al 49%. Da sottolineare il fatto che l’obiettivo dell’accordo prevede anche una stretta collaborazione su un piano di sviluppo triennale di Swan Tour – attualmente in una fase di particolare difficoltà – al termine del quale non sono affatto escluse opzioni di acquisto e/o cessione del restante 51% del capitale.

Grazie all’intesa con Alpitour, il Tour Operator specializzato sull’Egitto potrà di fatto contare su un significativo allargamento della propria offerta turistica grazie a destinazioni come la Grecia, l’Italia, le Baleari, il lungo raggio e, ovviamente, il presidio della destinazione turistica Egitto. Una circostanza, questa, che consentirà a Swan Tour di equilibrare e differenziare il rischio imprenditoriale legato alle dinamiche politico-economiche egiziane.

Nel commentare l’accordo Gabriele Burgio, Presidente ed Amministratore Delegato in forza ad Alpitour, ha dichiarato che quella appena sottoscritta con Swan Tour “è un’intesa siglata con una compagine ocietaria sana la cui gestione è affidata ad un management di grande esperienza. Come Alpitour – prosegue ancora il manager – metteremo a loro disposizione tutte le nostre leve affinché si possa esprimere il massimo del potenziale di un marchio di questo calibro”.

Dal canto suo Georges Adly Zaki, Amministratore unico del Tour Operator specializzato sull’Egitto, si è detto “orgoglioso di veder entrare nel nostro capitale il più grande gruppo turistico italiano. Una circostanza, questa, che ci fornisce numerose possibilità di crescita e di sviluppo che da soli non avremmo mai potuto cogliere considerata la particolare fase in cui versa il Turismo e le necessità di sinergie a cui esso deve anelare”.

La chiosa di Adly Zaki è ancora all’insegna dell’ottimismo tanto da fargli dichiarare che “siamo entusiasti di questa intesa, consapevoli che nel triennio che ci aspetta dovremo fare un grande lavoro. Siamo pronti per rilanciare l’azienda con rinnovata fiducia ed entusiamso”.

Stando a quanto comunicato, la chiusura dell’operazione dovrebbe essere prevista per l’inizio del 2016 e nessun dettaglio di natura economica è trapelato. Ciò che è comunque certo è che Swan Tour continuerà ad essere guidata da Georges Adly Zaki a cui sarà affidato il ruolo di Amministratore Delegato e di Presidente del consiglio di amministrazione.

Una nota finale, invece, per quanto riguarda Alpitour. Il Tour Operator italiano ha chiuso il proprio bilancio alla data del 31 Ottobre e stando alle stime diffuse recentemente nel 2014 il gruppo ha incrementato del 10% il proprio giro d’affari portandolo a 1,1 miliardi di euro. Analogo incremento anche per la redditività del più grande gruppo turistico italiano nello stesso periodo di riferimento. Insomma, un’azienda robusta, sana e capace di tenere testa alle difficoltà del momento per il sistema Turismo.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa